Two brothers: amore spietato di Ilas

 

Two brothers: amore spietato

di

Ilas

Two brothers: amore spietato di Ilas

Titolo: Two brothers: amore spietato

Autore: Ilas

Genere: Dark romance

Editore: Dark love

Prezzo ebook: Kindleunlimited

Prezzo cartaceo: 13,80 € Amazon

 

Sinossi:

L’agente Mia Watson ha un conto in sospeso con il passato: vendicare la morte di suo padre. Ma quando le indagini la spingeranno troppo in là, il confine tra giusto e sbagliato sarà così labile da diventare invisibile. Mia dovrà scegliere se rimanere ancorata ai suoi ideali e lasciarsi guidare dai sentimenti per l’affascinante e premuroso Ian, oppure se collaborare e oltrepassare quel confine, insieme allo spietato e passionale Logan. Due uomini diversi, lo stesso legame di sangue, una ferita profonda mai davvero rimarginata. E se il destino stesse giocando con loro la sua mano migliore? Nella vita, le cose, non sono tutte bianche o nere e Logan e Ian potrebbero essere due facce della stessa medaglia. Tra un passato doloroso e un presente in sospeso, l’unica cosa che conta è scoprire la verità, a qualunque costo. A volte, l’amore può diventare un tunnel pericoloso senza corsie di ritorno e non resta che un’unica scelta: lottare per vivere o arrendersi e morire.

recensione passionelibroblog

Two Brothers: amore spietato. Una donna, Mia, e due uomini, Ian e Logan, il bravo e il cattivo; un passato difficile; una scelta tra il bene ed il male; una vendetta da portare a termine e la ricerca della giustizia come obiettivo.

E’ Mia il personaggio principale di Two Brothers e attorno alla quale gira tutta la storia: lei che si innamora di questi due uomini, due fratelli, creando così un triangolo amoroso pericoloso, e che si ritrova a fare l’agente per vendicare un passato doloroso.

“Sento l’amore espandersi in ogni angolo del mio corpo, la paura insidiarsi nel cuore, il desiderio vibrarmi sulla pelle, i sensi di colpa inquietarmi l’anima.” 

Prima di iniziare la lettura di Two Brothers, avevo letto la trama e mi era parsa interessante e, in effetti, si direbbe che ci siano tutti gli elementi per la riuscita di un buon libro, emozionante, che tiene il lettore con il fiato in sospeso. Purtroppo, però, questo non è avvenuto. Nonostante lo stile della scrittura sia lineare e scorrevole, rendendo la lettura fluida e piacevole – per quanto, di contro, ho trovato i dialoghi troppo semplici, senza alcun approfondimento.

Nonostante il romanzo sia ricco di colpi di scena, forse, però, i colpi di scena sono un po’ troppi: tutto succede fin da subito molto velocemente, rendendo poco credibile la tempistica degli avvenimenti stessi.

Per non parlare delle troppe parolacce e delle scene di sesso un po’ troppo spinte, che, sinceramente, non servivano.

In conclusione, pur a malincuore, vista la trama che aveva il potenziale, il libro non ha riscontrato il mio apprezzamento.

 

Se ti è piaciuta questa recensione leggi anche:

Nulla fallisce di Al

Diremo addio alle librerie fisiche?

La casa delle bambole di Pascal Laugier

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.