Il fuoco di Laura Bates

Il fuoco di Laura Bates

@passionelibroblog

Titolo: Il fuoco

Autore: Laura Bates

Editore: Rizzoli

Genere: Narrativa

Prezzo ebook: 3,99 € Amazon

Prezzo cartaceo: 17,10 € Amazon

 

 

Sinossi:
Anna ha cambiato città, buttato il telefono e chiuso tutti i suoi profili social. Nulla sembra legarla al passato in cui è accaduto l”incidente” che ha spinto lei e sua madre a trasferirsi dalla grande città in un incantevole villaggio della costa scozzese che sembra vivere fuori dal tempo. Non è facile costruirsi delle nuove amicizie e una nuova vita, ed è proprio quando pensa di avercela fatta, di non essere più sola, che tutto precipita. Mentre deve fare i conti con il passato e con l’inferno in cui si sta trasformando il presente, non è un caso che Anna si appassioni alla storia di Maggie, una ragazza che, secoli prima, era stata accusata di stregoneria in quello stesso villaggio. Due storie, le loro, che s’intrecciano a distanza di centinaia di anni e che testimoniano come una diceria possa dar vita a un’insensata caccia alle streghe, allora come oggi.

Il fuoco di Laura Bates

Il fuoco di Laura Bates ci racconta la vita di Anna, una normala teenager che si trova, suo malgrado, coinvolta in uno scandalo che le segna la vita. Alcune sue foto di nudo, sono state messe online e questo, ovviamente, la etichetta come una poco di buono.

Da una premessa così mi aspettavo che Il fuoco di Laura Bates avesse al suo interno, riflessioni utili a comprendere meglio il fenomeno del cyberbullismo e magari un analisi interessante sul maschilismo che ancora perpetua nella nostra società.

L’autrice, invece, sfrutta tutte le sue risorse per farci scoprire il passato di Maggie, usando degli escamotage molto potteriani e togliendo, a mio parere, i riflettori da ciò che è accaduto alla protagonista che avrebbe dovuto essere il vero fulcro della storia.

Sia ben chiaro: Il fuoco di Laura Bater non è un libro brutto, tutt’altro, si legge facilmente, anzi, vista la prosa adottata dalla scrittrice si intuisce subito che la signora Bates, pur volendo trattare un argomento così scomodo, non avesse grosse pretese.

Intrattiene, alcune volte diverte, e ci sono dei passaggi che hanno piacevolmente colpito la mia attenzione, però ero alla ricerca di altro.

Se ti è piaciuta questa recensioni leggi anche:

Villa Luna di Ju Maybe

Kill Creek di Scott Thomas

I viaggi segreti di Carlo Rossmann di Elena Corti

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento