I racconti incantati di Gloria Donati

I racconti incantati

di

Gloria Donati

I racconti incantati di Gloria Donati

Titolo: I racconti incantati

Autore: Gloria Donati

Genere: Narrativa

Editore: Europa Edizioni

Prezzo ebook: /

Prezzo cartaceo: 8,07 € Amazon

 

Sinossi:
Un mondo magico è quello dove a volte ognuno di noi vorrebbe rifugiarsi. Un luogo senza tempo, dove a narrare le vicende è la voce della fantasia. Così basta lasciarsi trasportare dalle parole di questo libro per entrare in un mondo popolato di piccole fate colorate, folletti dai buffi cappelli appuntiti, elfi, alberi centenari parlanti, unicorni, ma anche streghe malefiche e crudeli. Vagheremo in luoghi fantastici, tra le terre del Sud e Ovesfalda, nel regno meraviglioso di Feirivord, dove il tempo scorre in modo diverso che sulla nostra Terra, oppure ci perderemo nella bellezza di boschi, castelli e vallate, dove le paure a volte corrono sul filo di antiche leggende. Dietro a ogni storia si celano insegnamenti e ogni racconto è un’occasione per riflettere sulla vita.

 

I racconti incantati. Nel libro ho trovato molta magia, mi incantavo leggendo le varie favole narrate, ogni storia è diversa dalle altre ma tutte quante belle e speciali e ognuna con un significato specifico, come ad esempio l’amicizia, non giudicare una persona dai pettegolezzi e molti altro ancora.

Una cosa che ho apprezzato molto sono stati i disegni da colorare inseriti in ogni favola, così che il bambino possa colorare i personaggi della storia che sta leggendo. Tanti personaggi diversi, tra i quali streghe, maghi, fate, elfi, e molti molti altri fanno entrare il lettore in un mondo magico da cui non vuole più andarsene.

Consiglio questo libro a chiunque abbia bambini piccoli che amano le favole o che per addormentarsi vogliono leggerle o farsele leggere e, a chi, vuole ancora una volta sentirsi un po’ bambino.

Nonostante io abbia apprezzato molto questo libro e ve lo consigli, mi sento in dovere di segnalare un errore grammaticale che ho riscontrato durante la lettura, nella frase: “così i suoi alberi anno assorbito la nostra essenza”, come potete vedere il verbo avere non è stato declinato correttamente, l’assenza della H lo trasforma di fatto nel sostantivo anno, un errore abbastanza forte da trovare in un libro.

Se ti è piaciuta questa recensione leggi anche:

La casa delle bambole di pascal Laugier

In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo di R. Schimmelfpfenning

Il signore delle mosche di William Golding

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.