Dark place “nei luoghi oscuri” di Gillian Flynn

Dark place “nei luoghi oscuri”

di

Gillian Flynn

Titolo: Dark Places-Nei luoghi oscuri

Autore: Gillian Flynn

Genere: mistero, thriller

Editore: Crown Publishing Group

Prezzo ebook : 4,99€ amazon

Prezzo cartaceo: 12,00€ amazon

 

Sinossi:

Libby non è una ragazza di buon carattere, non lo è mai stata. C’è qualcosa di cinico e meschino in lei, una sorta di lato oscuro di cui lei stessa ammette l’esistenza e con cui è costretta a fare i conti. Libby aveva sette anni quando sua madre e le sue sorelle furono uccise in un rito satanico. Fu lei ad accusare suo fratello Ben di essere stato l’autore della strage. Ventiquattro anni dopo Ben è in carcere e Libby vive alle spalle delle associazioni di beneficenza che le hanno inviato donazioni per tutti quegli anni. A cambiare le carte in tavola sarà il Kill Club, una società segreta di “feticisti del crimine”, i cui soci sono convinti dell’innocenza di Ben e rintracciano Libby perché lo scagioni. I membri del gruppo le insinuano il dubbio di essere stata manipolata e Libby è infastidita da quei pagliacci fanatici che ficcano il naso nella sua memoria. Ma i soldi che le offrono per tornare a scavare nel suo passato e cercare il vero colpevole della strage le servono. Così Libby inizia una dolorosa ricerca attraverso la quale, a poco a poco, i ricordi riaffiorano da quei luoghi della mente che fino a ora aveva volutamente oscurato. Saranno gli oggetti della sua infanzia e i racconti delle persone che avevano conosciuto la sua famiglia ad aiutarla a ricostruire gli avvenimenti che portarono all’eccidio, fino ad ammettere l’inconsistenza della sua precedente testimonianza. Insospettabili verità verranno a galla e Libby ritroverà se stessa, ripartendo da dove aveva iniziato: in fuga da un killer.

I Day erano un bel gruppo
con promesse di sviluppo.
Ma Ben Day si è perduto
e al diavolo si è venduto.
E in un’ora di follia
la famiglia spazzò via.

La prima Michelle è stata
nella notte strangolata
Debby dopo l’ha seguita
che era tutta una ferita.
Ha tenuto il colpo in canna
per uccidere Patty, la mamma.
Le ha sparato alla testa
per concludere la festa,
L’unica Libby fu a scampare alla mattanza
ma la sua vita ne fu segnata a oltranza

filastrocca scolastica, 1985 circa

recensione passionelibroblog

Rieccomi ciao a tutti :), stavolta ho scelto di recensire un thriller che mi ha colpito tantissimo, buona lettura 🙂

con questo libro sinceramente consiglierei di non toccare cibo, anche perché, da come avrete capito, parla molto di sangue e per gli stomaci sensibili è meglio evitare, ma se piace stuzzicare consiglio massimo pop corn o cereali 🙂

con questa filastrocca inizia il libro di Dark places, essa fa capire un po di cosa parla il libro ambientato proprio agli inizi del 85 e nel 2009.
Non è un horror ma a chi è molto sensibile non lo consiglierei molto, per mia fortuna io riesco a sopportare anche certe scene e questo libro mi ha fatto innamorare, ben (scusate il gioco di parole) scritto, con molto sunspence e con un finale assolutamente inaspettato. Ti fa entrare in un altro mondo, perché tu stesso/a diventi Libby, Ben o Patty, dipende dal momento grazie ai preziosi dettagli.i

Devo solo dire una cosa negativa, non mi è piaciuto molto il fatto che Libby parlasse in prima persona mentre gli altri personaggi (diviso per capitolo, una volta Libby, una Ben ecc.) parlassero in 3°, secondo me dovevano parlare tutti nella stessa persona (1° o 3°).
Ma oltre questo i miei mille complimenti, ho amato questo libro, lo consiglio a tutti.

P.S.

Alcuni personaggi sono odiosi, troppo snob o tutto mi, e personalmente non sopporto di mio queste persone quindi nel libro le ho odiate, ma ad altri li ho amati.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.