Boccioli di rose di Maria Cristina Pizzuto

Boccioli di rose

di

Maria Cristina Pizzuto

Titolo: Boccioli di rose

Autore: Maria Cristina Pizzuto

Editore: PubMe

Genere: narrativa

Prezzo cartaceo: 12,00 € Amazon

Prezzo ebook: 1,99 € Amazon

Sinossi:

Il libro presenta la vita interpretata dagli occhi di una ragazza anoressica, sotto molteplici aspetti della quotidianità. Si alternano stralci di riflessioni, pensieri, emozioni, e paragrafi in cui lei descrive come uscire da quei meccanismi della mente, e dunque, con l’andar del tempo, in che modo venire fuori dal tunnel dell’anoressia.

“Boccioli di rose” è un libro per me non semplice da leggere seppur breve.

L’autrice scrive i suoi pensieri, le sue emozioni che ha provato durante il periodo difficile della sua adolescenza che l’ha portata all’anoressia.

Ammetto di aver riletto alcuni passi, perché difficili da comprendere essendo io “fuori” dal suo mondo. E non parlo solo di comprensione lessicale, ma proprio di cercare di comprendere i motivi che hanno portato Pizzuto a soffrire di questa malattia.

Mi sono piaciute le ultime pagine, in cui la scrittrice si rivolge alle famiglie che devono affrontare la malattia, e ho trovato delicatezza e sincerità quasi da immaginare Maria Cristina che con il suo sorriso infonde pace e speranza alle persone coinvolte.

Consiglio di leggere questo libro, per avere un approccio diverso nell’affrontare e capire le ragazze che devono combattere l’anoressia.

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche:

Le disavventure di Amos Barton di George Eliot

Bob – La straordinaria avventura di due amici di Mass

Avevano spento anche la luna di Ruta Sepetys

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.