Annabelle di Lina Bengtsdotter

Annabelle

di

Lina Bengtsdotter

Annabelle Di Lina Bengstdotter

Titolo: Annabelle

Autore: Lina Bengstdotter

Editore: DeA Planeta

Genere: Thriller

Prezzo ebook: 9,99 € Amazon

Prezzo cartaceo: 17,00 € Amazon

 

 

Sinossi:

Avere diciassette anni. Rubare il vestito celeste alla mamma per andare a una festa. E poi sparire nel nulla.
Annabelle svanisce così, senza un motivo e in apparenza senza lasciare traccia. La famiglia, gli amici, i vicini: nessuno nella piccola comunità di Gullspång, sprofondata tra le fitte foreste di Svezia, sembra in grado di fornire elementi su quanto accaduto quel venerdì notte. Al padre, che invano esce a cercarla per la campagna, e alla madre, consumata dall’angoscia e dal senso di colpa, non resta che affidarsi agli agenti della Polizia criminale che da Stoccolma giungono a prendere in mano le indagini. Per l’agente Charline Lager, però, scoprire chi era Annabelle e cosa le è successo non significa solo affrontare un caso tra i più delicati e complessi di sempre. Perché un passato come il suo non si cancella. E perché Gullspång – le casette uguali, le acque fredde del lago, l’emporio abbandonato e i segreti che nasconde – non è un posto qualunque, ma il suo posto, quello che si porta scolpito dentro e dal quale fuggire è semplicemente impossibile.

recensione passionelibroblog

Annabelle Di Lina Bengstdotter. La storia inizia con la scomparsa di una ragazza, Annabelle, in una notte d’estate, da una piccola cittadina della Svezia. La detective, Charlie Lager, cresciuta nella stessa comunità, ma dalla quale era scappata dovrà fare ritorno per far luce sulla misteriosa sparizione e non solo, perché portare a galla i segreti di Annabelle la costringerà anche a fare i conti con il suo passato. Si nota subito che la protagonista, nonostante sia un poliziotto, non è la classica eroina, dedita all’uso di alcool e a relazioni con uomini impegnati.
La scrittura è scorrevole, e anche se all’inizio sembra che ci siano dei capitoli scollegati tra loro per l’inserimento di flashback provenienti da due differenti linee temporali alla fine tutto si verrà a chiarire. Questo è un elemento originale che rende il libro molto interessante. I cambi di scena sono ben strutturati e creano la suspense che ti fa venire voglia di continuare a leggere. La caratterizzazione dei personaggi è ben delineata, soprattutto a livello psicologico. Le descrizioni dei luoghi sono molto dettagliate e permettono di visualizzare a occhi aperti i posti in cui si svolge la vicenda.

Lo consiglio tantissimo agli amanti del genere, non resterete delusi.

Se ti è piaciuta questa recensione leggi anche:

https://www.passionelibroblog.it/il-signore-delle-mosche-di-william-golding/

https://www.passionelibroblog.it/il-custode-delle-ossa-di-fiona-cummins/

https://www.passionelibroblog.it/arancia-meccanica-di-anthony-burgess/

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.